Come proteggere il tuo cellulare dai virus. Guida per Android ed IPhone

Viviamo in un’epoca in cui i dispositivi mobili sono diventati una parte essenziale della nostra vita quotidiana. Li utilizziamo per lavoro, per comunicare con amici e familiari o per intrattenerci, è fondamentale garantire che i nostri telefoni siano protetti dai virus e dai malware. In questo articolo, esploreremo come proteggere il tuo cellulare dai virus, approfondendo i diversi tipi di virus che possono infettare i telefoni Android e iPhone, come riconoscere i sintomi di un’infezione e le misure preventive che possiamo adottare per proteggere i nostri dispositivi.

Seguici in questa guida completa e impara tutto ciò che c’è da sapere per mantenere il tuo smartphone al sicuro!

I telefoni possono essere infettati dai virus?

È un dato di fatto che i telefoni cellulari possono essere infettati da virus e malware, proprio come i computer. Tuttavia, la probabilità di infezione e i tipi di virus che possono colpire i telefoni variano a seconda del sistema operativo utilizzato.

Come proteggere il tuo cellulare dai virus.

Tipi di virus per Android

Android, essendo il sistema operativo mobile più diffuso al mondo, è spesso un bersaglio preferito per gli attacchi informatici. I virus per Android possono presentarsi in diverse forme, tra cui:

  • Trojan: è un tipo di malware che si maschera come un software legittimo o viene incorporato in software legittimo che è stato manipolato. Può fornire agli hacker un accesso remoto al sistema infetto, permettendo loro di rubare informazioni sensibili, installare ulteriori malware o causare vari tipi di danni.
  • Ransomware: è un tipo di malware che crittografa i file dell’utente, bloccandone l’accesso, e richiede un riscatto (solitamente in criptovalute) per la loro decrittografia. Non c’è garanzia che i file verranno recuperati anche dopo il pagamento del riscatto.
  • Adware: è un software che, una volta installato sul tuo dispositivo, ti mostra annunci pubblicitari indesiderati, spesso sotto forma di pop-up. Molti programmi adware tracciano le tue abitudini di navigazione in Internet per mostrarti annunci pubblicitari mirati, il che può essere considerato una violazione della privacy.
  • Spyware: è un malware progettato per spiare e raccogliere informazioni sull’utente senza il suo consenso. Questo può includere registrazioni di tastiera (keylogging), monitoraggio dell’attività online, accesso a informazioni personali e sensibili come password, dati di carte di credito e altro. Lo Spyware può essere difficile da rilevare e rimuovere, dato che spesso si nasconde all’interno di altri software legittimi o si maschera come software utile.

Questi malware possono rubare informazioni personali, bloccare l’accesso ai dati, mostrare annunci indesiderati o persino controllare il dispositivo senza il consenso dell’utente. È quindi cruciale conoscere i diversi tipi di virus e adottare misure preventive per proteggere il tuo smartphone Android.

Gli iPhone/iPad possono essere infettati dai virus?

Per quanto riguarda gli iPhone e gli iPad, il rischio di infezione è generalmente inferiore rispetto ai dispositivi Android. Ciò è dovuto al rigido controllo che Apple esercita sull’App Store e al fatto che il sistema operativo iOS è chiuso, il che rende più difficile per i virus infettare i dispositivi.

Tuttavia, ciò non significa che gli iPhone e gli iPad siano completamente immuni dai virus. Ad esempio, se un utente decide di effettuare il jailbreak sul suo dispositivo, potrebbe esporlo a maggiori rischi di infezione.

Pertanto, anche gli utenti di iPhone e iPad devono adottare precauzioni per proteggere i loro dispositivi dai virus e dai malware.

Come capire se il tuo telefono ha un virus o malware

Essere in grado di identificare i segni di un’infezione da virus o malware è il primo passo per proteggere il tuo cellulare e i tuoi dati. Ma come possiamo riconoscere se il nostro dispositivo è stato compromesso?

Sintomi di un’infezione in corso

Alcuni sintomi comuni di un’infezione da virus o malware includono:

  • Lentezza del dispositivo
  • Surriscaldamento
  • Consumo eccessivo della batteria
  • Applicazioni che si aprono o si chiudono in modo inaspettato
  • Messaggi di errore frequenti
  • Incremento del consumo di dati
  • Apparizione di annunci pubblicitari indesiderati

Se noti uno o più di questi sintomi sul tuo cellulare, è possibile che sia infettato da un virus o da malware.

Come controllare i dispositivi alla ricerca di virus e malware

Per verificare se il tuo telefono è infetto, è possibile utilizzare diverse strategie. Innanzitutto, puoi controllare le applicazioni installate sul tuo dispositivo, prestando particolare attenzione a quelle che non riconosci o che non hai installato volontariamente.

Inoltre, è possibile installare e utilizzare un’App antivirus affidabile per eseguire una scansione completa del dispositivo. Infine, monitora il comportamento del tuo telefono e presta attenzione ai sintomi sopra descritti.

Rimuovere un virus da un telefono Android

Se sospetti che il tuo telefono Android sia infetto da un virus o da malware, è fondamentale agire prontamente per rimuovere l’infezione e proteggere i tuoi dati. Ecco alcuni passaggi da seguire:

  1. Attivare le misure di sicurezza del sistema: assicurati di avere abilitato le misure di sicurezza del sistema Android, come l’autenticazione a due fattori e il blocco dello schermo. Queste misure possono aiutare a proteggere il tuo dispositivo e i tuoi account da accessi non autorizzati.
  2. Usare Google Play Protect o altri antivirusGoogle Play Protect è una funzione di sicurezza integrata in Android che aiuta a proteggere il tuo dispositivo dai virus e dai malware. Verifica che sia attivato e aggiornato. In alternativa, puoi installare un antivirus affidabile per eseguire una scansione completa del tuo telefono e rimuovere eventuali minacce rilevate.
  3. Usare la modalità provvisoria: Se il tuo telefono continua a mostrare sintomi di un’infezione, prova a riavviarlo in modalità provvisoria. La modalità provvisoria disabilita temporaneamente tutte le App di terze parti, il che può aiutarti a individuare l’App responsabile dell’infezione e disinstallarla.
  4. Ripristinare il dispositivo: Se tutti gli altri metodi falliscono, potrebbe essere necessario ripristinare il tuo dispositivo alle impostazioni di fabbrica. Questo processo cancellerà tutti i dati e le applicazioni presenti sul tuo telefono, compresi i virus e i malware. Prima di procedere, assicurati di eseguire un backup completo dei tuoi dati importanti. Una volta completato il ripristino, reinstalla solo le App affidabili e mantieni il tuo dispositivo aggiornato per prevenire future infezioni.

Rimuovere un virus da un iPhone

Anche se gli iPhone sono generalmente considerati più sicuri rispetto agli smartphone Android, possono comunque essere vulnerabili a minacce di sicurezza. Ecco alcuni suggerimenti per proteggere il tuo iPhone da virus e malware:

  1. Non effettuare il jailbreak: evita di effettuare il jailbreak del tuo iPhone, poiché questo processo rimuove alcune misure di sicurezza integrate in iOS, rendendo il tuo dispositivo più vulnerabile a virus e malware.
  2. Non installare App da origini sconosciute: assicurati di installare solo App dall’App Store di Apple, che è attentamente monitorato per garantire che le App siano sicure e prive di malware.
  3. Mantenere aggiornato iOS: mantieni il tuo iPhone aggiornato all’ultima versione di iOS per garantire che le misure di sicurezza siano sempre al massimo livello. Apple rilascia regolarmente aggiornamenti che includono patch di sicurezza per proteggere il tuo dispositivo.

Come proteggere il telefono da virus dannosi

Prevenire è sempre meglio che curare. Seguendo questi passaggi, potremo proteggere il nostro telefono da virus e malware, garantendo la sicurezza dei nostri dati e della nostra privacy:

  1. Attivare l’antivirus integrato in Google Play: per gli utenti Android, assicuriamoci di attivare e aggiornare Google Play Protect, che protegge il nostro dispositivo dai virus e dai malware.
  2. Evitare le App fuori dal Play Store: Installiamo solo App da fonti affidabili, come Google Play Store o Apple App Store. Questi store controllano attentamente le App per garantire che siano sicure e prive di malware.
  3. Usare un browser sicuro e protetto: optiamo per browser con una buona reputazione per la sicurezza, come Google Chrome, Safari o Firefox. Questi browser offrono protezione avanzata contro siti web dannosi e tentativi di phishing.
  4. Aggiornare tutte le App: manteniamo tutte le App installate sul nostro telefono aggiornate all’ultima versione. Gli sviluppatori rilasciano regolarmente aggiornamenti che includono patch di sicurezza per proteggere il nostro dispositivo da vulnerabilità note.
  5. Attenzione ai permessi richiesti dalle applicazioni: prestiamo attenzione ai permessi richiesti dalle App che installiamo. Se un’App richiede accesso a funzioni o dati che non sembrano necessari per il suo funzionamento, potrebbe essere un segnale di pericolo.
  6. Evitare i link ricevuti in chat o sui social: non clicchiamo su link sospetti ricevuti tramite messaggi di testo, e-mail, chat o social media. Questi link potrebbero portare a siti web dannosi che cercano di installare malware sul nostro telefono.
  7. Mantenere il sistema sempre aggiornato: è fondamentale mantenere il nostro sistema operativo aggiornato all’ultima versione. Sia Google che Apple rilasciano regolarmente aggiornamenti di sicurezza per proteggere i dispositivi dalle minacce più recenti. Controlliamo frequentemente le impostazioni del nostro telefono per garantire che siamo sempre protetti.

Domande frequenti

Rispondiamo ad alcune domande frequenti che ci hanno fatto i nostri lettori:

È sicuro utilizzare il Wi-Fi pubblico sul mio telefono? Utilizzare il Wi-Fi pubblico può esporre il nostro dispositivo a potenziali attacchi e intrusioni. Pertanto, è consigliabile utilizzare una VPN (Virtual Private Network) quando si accede a reti Wi-Fi pubbliche. La VPN crittografa la connessione e protegge i nostri dati.

Posso proteggere il mio telefono da virus con una custodia? Una custodia protegge il nostro telefono da danni fisici, ma non da virus o malware. Per proteggerlo da queste minacce, dobbiamo seguire le precauzioni menzionate nell’articolo.

Cosa succede se ignoro gli aggiornamenti del mio sistema operativo o delle mie App? Ignorare gli aggiornamenti può rendere il nostro telefono vulnerabile a virus e malware. Gli aggiornamenti contengono patch di sicurezza che proteggono il dispositivo dalle minacce più recenti. Pertanto, è essenziale installare gli aggiornamenti non appena disponibili.

Segui tutti i nostri Approfondimenti su Assistenza smartphone

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*